4. dic, 2020

04 Dicembre - Santa Barbara

Oggi si festeggia Santa Barbara, martire cristiana.
Il suo culto è attestato presso le comunità cristiane d'Oriente (Egitto, Costantinopoli) e Occidente (Roma, Francia) sin dal VI-VII secolo.
È una santa molto popolare grazie al numero dei suoi patronati (vigili del fuoco, marina militare, artificieri, artiglieri, genieri, minatori, architetti, ecc.).
A causa della sua grande bellezza, suo padre decide di rinchiuderla in una torre, per proteggerla dal mondo esterno e dai pretendenti (che ella comunque respinge sistematicamente).
Barbara vede i progetti per la costruzione della torre e, notando che sono presenti solo due finestre, una a nord e una a sud, ordina ai muratori di costruirne una terza, per richiamare la Trinità; prima di entrare nella torre, inoltre, si immerge tre volte in una piscina adiacente, battezzandosi da sola.
Il padre scopre la nuova fede della figlia e tenta di ucciderla: Barbara riesce a sfuggirgli miracolosamente, trapassando le pareti della torre.
La giovane rifiuta di abiurare e viene quindi torturata più volte: viene avvolta in panni rozzi e ruvidi che le lacerano la carne, ma Cristo, apparendole di notte, cura le sue ferite. I carnefici tentano quindi di ustionarla, ma le fiamme accese ai suoi fianchi si spengono quasi subito; le vengono poi tagliati i seni, colpita la testa con un martello, e viene fatta sfilare nuda per le strade. Alla fine, suo padre la conduce in cima a una montagna e la decapita lui stesso. Sceso dalla montagna, viene incenerito da un fulmine come punizione per l'omicidio.
Barbara viene seppellita da un uomo di nome Valentino, e presso la sua tomba cominciano ad avvenire guarigioni miracolose.
Nella foto: Santa Barbara venerata a Paternò, Catania
facebook.com/Eddybedendo/
instagram.com/eddyiguazu/