8. gen, 2021

08 Gennaio - Elisabetta Sirani

Oggi a Bologna nel 1638 nasceva la pittrice Elisabetta Sirani.
Figlia di Giovanni Andrea Sirani, affermato pittore bolognese, primo assistente di Guido Reni.
In un ambiente come quello artistico, ritenuto una prerogativa maschile e che di conseguenza mal tollerava "l'intrusione" di protagoniste femminili, Elisabetta eseguì in pubblico e alla presenza dei suoi committenti una parte delle proprie opere per allontanare qualsiasi sospetto che non fosse una donna a dipingere con tanta bravura.
Morì a soli 27 anni, ufficialmente da un’ulcera perforante ma ci sono molti sospetti che sia stata uccisa dalla sua discepola Ginevra Cantofoli, per un'esasperata gelosia d'amore. Anche il padre, forse per invidia nei confronti della figlia, fu sospetto della morte.
Nella foto un’opera eseguita in pubblico: La Giustizia, la Carità e la Prudenza, 1664, Vignola.

facebook.com/Eddybedendo/
instagram.com/eddyiguazu/